fresi convegno via francigena

Un Comitato “pro” Via Francigena

26 Giugno 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proposto da Il Conservatorio in adesione alla Campagna promossa dalla Civetta.

Creare, partendo dalle specifiche ricerche della Dott.ssa Sara Fresi, un Comitato di Associazioni Culturali che, sulla falsariga di quanto “la Civetta di Civitavecchia” sta già facendo da anni, punti concretamente a sensibilizzare le Amministrazioni Comunali di Civitavecchia e dell’immediato entroterra affinché il tracciato individuato dalle ricerche medesime, avente peculiari caratteristiche storiche, possa essere inserito a pieno titolo nella Rete Europea delle Vie Francigene. Ciò, è quanto ufficialmente proposto ieri sera dalla locale Associazione “Il  Conservatorio” nel corso della Conferenza sulla pubblicazione “Dalla Via Francigena verso Civitavecchia” riscontrante, peraltro, una nutrita affluenza di auditori. <<Il tutto – ha ribadito con fermezza l’autrice stessa – al fine di promuovere e tutelare il nostro patrimonio storico, monumentale ed archeologico ed oltremodo valorizzare le potenzialità di un percorso millenario che potrebbe diventare protagonista di uno sviluppo economico dei territori mediante una promozione turistica di tipo culturale, sportivo e religioso.>> Una Campagna di sensibilizzazione, quella allora lanciata dalla “Civetta”, tuttora aperta a nuove, eventuali adesioni. Nel mentre, per voce del Vice Presidente Pietro Cozzolino, sentiti ringraziamenti a “Il Conservatorio”, nelle persone del Presidente Aldo Granozio e del Vice Claudio Nardangeli, per la gratificante proposta in oggetto.

Associazione Culturale “la Civetta di Civitavecchia”

Nella foto: i rappresentanti delle due Associazioni Culturali civitavecchiesi

Per ulteriori info:

http://www.lacivettadicivitavecchia.it/cultura-2/9927-in-sinergia-lungo-la-via-francigena

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •