comune

“A tutt’oggi all’interno dei servizi comunali non c’è traccia della distribuzione dei carichi di lavoro”. È quanto denuncia la Uil Funzione Pubblica Locale. Il sindacato sottolinea che senza la distribuzione dei carichi di lavoro, da parte dei dirigenti responsabili dei singoli servizi, è impossibile valutare i lavoratori comunali al fine di erogare il premio individuale “produttività collettiva”. Oltre a ricordare che i dipendenti di Palazzo del Pincio sono inquadrati in quattro categorie con un profilo professionale e che i dirigenti non hanno distribuito nemmeno l’organizzazione interna al servizio, la Uil Fpl annuncia che informerà della vicenda il Ministero della Funzione Pubblica. “Come si può valutare un dipendente senza assegnazione di nessun carico di lavoro?” si chiede il sindacato, secondo cui “con questa amministrazione comunale la musica è sempre quella, capesante e champagne per pochi e pane tosto per molti”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com