inaubike

Sul progetto di bike sharing inaugurato sabato c’è certamente grandissimo clamore mediatico. Segno che l’attenzione e l’interesse per l’iniziativa è davvero grande. “C’è assoluta necessità di chiarire il meccanismo di funzionamento del servizio che è attivo già da lunedì pomeriggio. Per iniziare ad utilizzare le biciclette con la pedalata assistita – spiega il Pincio in una nota – è indispensabile registrarsi sul sito http://bicincitta.tobike.it, compilando un formulario che comprende dati personali ed indirizzo, pagare un costo iniziale di 25 euro (di cui 15 euro di costo di attivazione, 5 di assicurazione RCT e 5 di ricarica della card per l’uso della bici). Le modalità di pagamento sono: bonifico bancario, conto corrente postale e carta di credito. All’importo vanno aggiunti 3 euro per il costo di spedizione. Infatti la card attiva e la catena comprensiva di lucchetto verranno spediti a casa nel giro di 48 ore. Come già accennato il costo del noleggio delle bici è il seguente: gratis la prima ora, 1 euro la seconda e 2 euro ogni ora a partire dalla terza. Il delegato alle rinnovabili Massimo Mazzarini, che si occupa in prima persona del servizio di bike sharing, assicura che, in tempi piuttosto brevi, le card potranno essere ritirate anche presso gli uffici comunali, oltre che con le modalità sopra indicate”.

TECNOFUMO

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com