Tre atleti della Cv Skating in nazionale, pur allenandosi in un impianto indecente

4 Novembre 2014

Un weekend pieno di soddisfazioni per la Cv Skating. A Forlì infatti si è tenuto il Trofeo delle Regioni e ben 8 atleti erano presenti fra le fila della rappresentativa Lazio: Stefano Loffredo, Elia Tranquilli, Ravi Mercuri, Gianmarco Novelli, Valerio Lenzu, Luca Tranquilli, Marco Stefani, Alessio Mazzarani.

Per tre di loro poi, oltre alle porte della rappresentativa, si sono anche spalancate le porte della nazionale azzurra: Valerio Lenzu ha giocato con la selezione under 18 contro la Svizzera, Ravi Mercuri e Stefano Loffredo nell’amichevole in famiglia fra Italia senior ed Italia under 20. Ravi Mercuri ha giocato con la under 20, Stefano Loffredo ha difeso i pali addirittura della nazionale maggiore negli ultimi 10′ di gara.
“Delle soddisfazioni enormi che ci lascerebbero un retrogusto dolcissimo se non fosse che tornati alla dura realtà questi ragazzi tornano ad allenarsi in un campo che fa schifo, privo di balaustre e pavimento – affermano amareggiati i dirigenti della Cv Skating – dopo 5 mesi ancora non sappiamo quali sono le intenzioni dell’amministrazione sul PalaMercuri: il tempo passa, l’atteso bando non esce e noi continuiamo a bruciare soldi in inutili affitti a Roma per far giocare i nostri ragazzi di Civitavecchia lontano dalla propria città in una categoria nazionale come la serie A2. 
Tornati da questa esperienza negli occhi dei ragazzi brilla l’entusiasmo e la voglia di fare per migliorarsi e meritarsi ancora l’azzurro: da parte nostra la rassegnazione e sensazione di impotenza nel sapere che alle attuali condizioni non potranno mai tenere il livello dei migliori in Italia. E così, dopo la grande gioia del weekend forlivese, torna la tristezza della dura realtà civitavecchiese dove una squadra composta al 100% da giocatori locali non può giocare a hockey nella propria città nell’impianto all’hockey e pattinaggio dedicato. Una situazione che ci ferisce nel profondo e che speriamo si risolva al più presto anche se col passare dei mesi il pessimismo si fa sempre più strada”.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com