traversata stella

Sabato intenso per quelli che possiamo definire i protagonisti del progetto Traversata per una Stella.

E’ dunque iniziato il conto alla rovescia per questa importante avventura che ha ottenuto il patrocinio dei Comuni del territorio (Santa Marinella, Civitavecchia, Tolfa, Allumiere, Ladispoli e Cerveteri) e che vede coinvolti gli atleti del Nucleo Sommozzatori ed i ragazzi diversamente abili della Stella Polare i quali, stando alle loro dichiarazioni, sono “fortemente intenzionati a non perdere un singolo giorno di allenamento”.

Condizioni meteo permettendo, questi ragazzi stanno mettendo anima e corpo per effettuare una preparazione atletica degna di uno sportivo di livello agonistico e sono sempre più motivati a portare avanti il loro obiettivo.

“Siamo partiti sabato alle 7.30 da Porto Ercole – racconta un ragazzo del team – eravamo molto emozionati e curiosi allo stesso tempo. La traversata prevedeva un percorso di 36 miglia ed ha richiesto uno sforzo fisico e mentale non indifferente. Scortati dal gommone del Nucleo Sommozzatori siamo giunti alla meta, ovvero sulla passeggiata di Santa Marinella, in anticipo con i tempi. Buone condizioni marine e un vento a favore, ci hanno permesso di arrivare solo dopo 7 ore di vogata. L’equipaggio non ha avuto difficoltà a darsi il cambio e, come previsto, siamo stati accompagnati dallo psicologo, Dott. Di Giuseppe, il quale ci assisterà anche nella tratta da Olbia. E’ stata una giornata indimenticabile – conclude uno degli atleti – dove tutto si è svolto come da programma e senza intoppi”.

Ma un calendario sportivo ancora ricco di appuntamenti ed allenamenti attende i nostri ragazzi e, tra questi, la traversata in notturna è sicuramente il più atteso.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0