Tragico incidente, muore Lucio Cappannari

19 Dicembre 2013

Tragica fine per Lucio Cappannari. Il noto chef ha perso la vita nella tarda mattinata di oggi sull’Aurelia Sud, dopo essere stato investito da una Fiat Punto all’altezza del distributore Esso, poche decine di metri prima del semaforo del Ponte delle Quattro Porte. Stando alle ricostruzioni Cappannari stava per attraversare la strada sulle strisce pedonali quando l’auto, che stava viaggiando in direzione Santa Marinella, l’ha investito facendolo sbalzare contro il parabrezza.L’impatto è stato talmente violento da ucciderlo sul colpo. A chiamare i soccorsi è stato lo stesso automobilista, che non sarebbe rimasto ferito. Sul posto sono immediatamente giunti ambulanza e Polizia Stradale di Civitavecchia, mentre una pattuglia del Commissariato ha dato ausilio per la viabilità. Lucio Cappannari, 67 anni, era Chef Executive di Cordon Bleau de France, una delle migliori scuole di arte culinaria d’Europa, nonché presidente della locale delegazione della Federazione Italiana Cuochi, a cui aveva personalmente dato vita. Noto in città per la sua passione per la cucina, in passato era stato spesso promotore di numerose iniziative rivolte soprattutto ai principianti dei fornelli. Nei mesi scorsi era stato supervisore dei corsi di cucina promossi dall’Unione Cuochi Civitavecchia. Questa mattina, come detto, la tragica fatalità. La Procura della Repubblica di Civitavecchia ha aperto un’inchiesta per chiarire le dinamiche dell’incidente, mentre per il conducente della Fiat Punto che ha investito Cappannari si profila l’accusa di omicidio colposo.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com