Si comunica che H.C.S., quale fornitore di acqua potabile per il  Comune di Civitavecchia, alle ore 21.30 di ieri  a causa della torbida del Fiume Mignone, causata dalle condizioni metereologiche avverse (nubifragio), ha azzerato la portata idrica dall’impianto H.C.S.  di Monte Augiano al recapito idrico di Civitavecchia (Poggio Capriolo).

Oggi il Responsabile Tecnico dell’HCS ha altresì comunicato che il loro impianto non poteva essere riattivato in quanto il suddetto nubifragio aveva provocato danni ad una cabina ENEL.

Pertanto fino al perdurare di detta situazione, si  potrebbero  determinare disagi  alle utenze di seguito elencate:

  • Zona S.Liborio – Zona Cisterna Faro fino all’intersezione con Strada Mediana;
  • Via Bandita delle Mortelle;
  •  Zona Campo dell’Oro – Zona Boccelle – Zona S.Gordiano -Via del Casaletto Rosso alta;
  • Via Terme di Traiano alta fino all’intersezione con Via dell’Immacolata;
  • Fascia medio alta della città da Via Terme di Traiano a zona Boccelle.

Nella circostanza l’Ufficio Acquedotti, al fine di limitare eventuali disagi alle utenze interessate, sin dalle ore 22.00 di ieri ha adottato tutte le provvidenze tecniche che il caso richiede presso i propri impianti di distribuzione.

Si informa altresì che l’ENEL ha comunicato che domani dalle ore 8.30 alle ore 11.30 interromperà l’energia elettrica, nella zona in cui è ubicato l’Impianto idrico comunale Filtri di Aurelia,  pertanto si  potrebbero  determinare disagi  alle utenze di:

–   Borgata Aurelia – Agricasa;

–   Zona Ente Maremma – Pantano – S.Agostino.

Per i disagi sopra detti, e’ istituito il  servizio di  trasporto acqua potabile mezzo Autobotte. Eventuali richieste potranno essere inoltrate ai seguenti recapiti telefonici:

–          0766/542400 – Cisterne di Via Achille Montanucci;

–          320/4392840 – Responsabile Ufficio Acquedotti.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0