Tolfarte scalda i motori

3 Agosto 2022

Da venerdì a domenica il Festival che vedrà esibirsi centinaia di artisti tra musica, spettacoli, acrobazia, artigianato e mostre.

 

Torna in Collina Tolfarte. “Dopo il successo delle edizioni limitate e coraggiose del 2020 e del 2021, l’Associazione di Promozione Sociale Tolfarte torna a proporre un Festival immensamente emozionante, senza limiti, con 3 giorni di spettacoli, immagini, suoni, visioni, esperienze intime, azioni poetiche e reazioni. TolfArte, senza mai essersi fermata, torna dal 5 al 7 agosto per la 18ª estate consecutiva, con la sua forza irriverente e il suo clamore visionario, pronta ad accogliere tutti quegli artisti e artigiani che sentono la voglia, il bisogno, l’urgenza di tornare a costruire sogni, liberare menti e diffondere magia” si legge sul sito www.tolfarte.it. Ambientata con una scenografia suggestiva nella creativa Tolfa e rigorosamente ad ingresso gratuito, TolfArte richiama ogni anno oltre 50.000 presenze da tutta Italia, e centinaia di artisti da tutto il mondo tra arte acrobatica e circense, musica, teatro, mostre di arte visiva, incontri letterari, forest therapy e l’amatissima sezione artigianato che quest’anno è curata da Hippy Market. Vasto il cartellone in cui come sempre non manca l’attenzione alle famiglie e ai più piccoli grazie anche a TolfArte Kids, il Festival “a misura di bambino” che da anni emoziona e conquista tra laboratori, spettacoli, parate e workshop. L’inaugurazione si terrà il 5 agosto alle 21 in piazza Vittorio Veneto, ed è stata affidata dal direttivo artistico al coreografo e danzatore internazionale Giordano Orchi, che negli anni CARROZZERIA CENTRO PNEUMATICI GESTIONE SINISTRI ha collaborato con il Cirque du Soleil e con diverse produzioni di musical e teatro, firmando coreografie di opere come “L’uccello di fuoco” e “Siddhartha The Musical”. Per l’inaugurazione di TolfArte 2022 Orchi ha appositamente ha scritto e allestito l’affascinante spettacolo “Notte nel deserto”: una performance di danza e acrobatica aerea ispirata al famoso “mal d’Africa”, con un linguaggio artistico che fonde molteplici generi e che affascinerà il pubblico. Il noto scrittore e criminologo Gino Saladini, sarà a TolfArte il 6 agosto al Palazzo dell’Orologio con Anthony Caruana per celebrare OFFICINA MECCANICA Carrozzeria Di Biagio Srl il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini con l’emozionante spettacolo di teatro di narrazione e musica “Pasolini, l’Ultima Notte”. Domenica 7 alle 23 sarà ospite di TolfArte Joe Bastianich, sul palco nel suo amato e coinvolgente ruolo di bluesman insieme alla band La Terza Classe per presentare live il nuovo album “Good Morning Italia” dalle sonorità ispirate alla musica rock, blues, soul e folk americana. Tra le novità di questa edizione, One Single Story, lo spettacolo di improvvisazione teatrale più lungo d’Italia ideato da The Spot, che avrà inizio sabato 6 e terminerà domenica 7 agosto, grazie alla creatività di decine di improvvisatori provenienti da tutta Italia, e intervallata da performance di altri artisti improvvisatori come Daniele Romeo, con i suoi famosi e attesissimi ritratti musicali estemporanei, e NVS, artisti specializzati in performance audiovisive improvvisate. Si riconferma la presenza del salotto letterario di TolfArte sabato 6 e domenica 7 agosto alle 19 a cura del Festival Tolfa Gialli&Noir (OFF) nel Cortile dell’ex Caserma in piazza Armando Diaz. Tra le attività collaterali, per il secondo anno torna un appuntamento ideato da Forest Therapy Lazio per il benessere del pubblico e il contatto con l’ambiente, al Castello della Rocca dei Frangipane, Al Ritmo delle Stagioni (Meditazione e concerto di archi): domenica 7 agosto si aspetterà il tramonto ascoltando miti e leggende. La sezione dell’Arte Visiva aprirà al pubblico sabato 6 e domenica 7 agosto dalle ore 18, come di consueto nei due palazzi storici del Centro Storico: Palazzo Buttaoni e Palazzo dell’Orologio. Non mancherà poi il mercato artigianale, così come l’area food, curata da Typical Truck Food di Mela Eventi, con 23 street chef posizionati a Piazza Vittorio Veneto il 6 e 7 agosto, dalle 17 in poi. A portare avanti la tradizione la kermesse è l’Associazione di Promozione Sociale TolfArte in stretta collaborazione con il Comune di Tolfa e con la direzione artistica di Claudio Coticoni (Scuderie MArteLive). Preziosi il contributo del main sponsor ENEL e dello sponsor SICOI, il sostegno dei partner Comune di Tolfa, la Regione Lazio, la Fondazione CARICIV – Cassa di Risparmio di Civitavecchia, Città Slow, Etruria Meridionale e la collaborazione con Scuderie MArteLive, Tolfa Gialli&Noir e The Spot Impro Digital Bistrot.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com