dionisi in portogallo

TOLFA, DIONISI IN PORTOGALLO PER L’ASSEMBLEA GENERALE DI CITTASLOW INTERNATIONAL

28 Giugno 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Assessore: “Tolfa è sempre più considerata come terra di buone prassi in ambito culturale”.
E’ stata incentrata sul tema dell’educazione la nona assemblea generale mondiale di Cittaslow International, che si è tenuta lo scorso weekend nel comune di Vizela, in Portogallo: un consesso importante, che ha riunito oltre 200 delegati rappresentanti del network mondiale delle “città del buon vivere” del quale dal 2013 fa parte anche Tolfa. A rappresentare la cittadina collinare è stato l’Assessore Cristiano Dionisi, grande promotore sul territorio e all’interno della rete di progetti di sviluppo sostenibile e di stampo culturale, che è anche membro dell’esecutivo di Cittaslow Italia.

L’assemblea ha affrontato numerose tematiche, riaffermando la visione strategica del network per lo sviluppo dei territori a livello globale: tra le buone prassi presentate, oltre al tema dell’educazione, ci sono alcuni progetti pilota in campo di inclusione sociale, oltre ad uno studio sul concetto di “foodscape” nel rapporto tra cibo e territori e uno studio sull’accoglienza turistica. Per i membri del network è stata presentata la possibilità di partecipare a “Terramadre” 2016 e di attivare azioni di valorizzazione del territorio su piattaforme digitali e di streaming specializzate con documentari video. Da settembre inoltre sarà attivo il nuovo portale mondiale che darà la possibilità ai comuni di avere una vetrina di prestigio e di vendere direttamente pacchetti turistici, prodotti tipici ed artigianali.

“Da questa importante assemblea generale di Cittaslow International – ha sottolineato Dionisi al ritorno in Italia – torno sul territorio con una carica importante in termini di nuovi contatti, spunti, idee e tante sfide da vincere. Sono contento che Tolfa sia sempre più considerata come terra di buone prassi in ambito culturale all’interno del network. Dai prossimi giorni lavorerò insieme ad una nuova squadra per cogliere al meglio le potenzialità che ci derivano dall’appartenenza a questa prestigiosa famiglia di comuni virtuosi”.

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •