Raccolta differenziata porta a porta e videosorveglianza, arrivano i finanziamenti a Tolfa. Finalmente dopo una lunga attesa la Provincia di Roma ha comunicato la disponibilità finanziaria a erogare 276.000,00 euro per poter coprire l’extra costo della raccolta differenziata porta a porta per il primo anno. La comunicazione era ovviamente nell’aria e dovuta dal momento che il progetto era stato approvato già nel 2011. Si tratta indubbiamente di una notizia importante che permetterà al Comune di Tolfa di poter attivare un servizio che avrà indubbi benefici sull’intera collettività così come accaduto in altri Comuni vicini. La somma sarà iscritta a breve nel bilancio dell’Ente e subito dopo si inizieranno le procedure amministrative che porteranno all’attivazione del servizio stesso e che vedranno un importante lavoro sulla comunicazione e formazione del cittadino. Purtroppo anche in questo periodo il Comune di Tolfa ha rilevato una maggiore presenza di rifiuti indifferenziati provenienti dal vicino comune e tal proposito nei prossimi giorni si cercherà di rafforzare  i controlli. Nel frattempo con il Comune di Allumiere si stanno studiando le modalità per far convivere il servizio di raccolta differenziata nell’isola ecologica della Cavaccia. In questi giorni si sta procedendo alla rimozione delle campane stradali in quanto il servizio di raccolta su strada non è più garantito dalla Provincia di Roma. Anche la Regione Lazio ha comunicato l’arrivo di un finanziamento di poco superiore ai 34.000,00 euro che consentirà al paese di avere una decina di telecamere nei punti strategici del paese. Il progetto presentato circa due anni fa ha come obiettivo quello di rendere sempre più sicuro il cittadino e di evitare atti vandalici ed è un ulteriore step dopo la installazione di telecamere su Piazza V. Veneto e la Villa Comunale. “Sicurezza e igiene urbana sono due aspetti fondamentali per la crescita sociale del paese”, afferma il Sindaco Landi, che esprime la propria soddisfazione e ringraziamento all’Assessore all’ambiente Cristiano Dionisi e al delegato Armando D’Amico che hanno seguito l’iter amministrativo dei due finanziamenti.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com