Il consiglio comunale ha approvato nei giorni il rendiconto di gestione per l’esercizio 2014 che ha avuto come risultato un avanzo di amministrazione pari ad €. 1.380.237,05 di cui € 228.209,64 per fondi per finanziamento spese in conto capitale,  € 812.206,93 per fondi vincolati e € 339.820,48   per fondi non vincolati. Per quanto concerne  i fondi vincolati pari ad € 812.206,93 si riferiscono:  €.  297.000,00  accantonamento fondo crediti dubbia esigibilità, €. 176.644,65 accantonamento fondo crediti dubbia esigibilità spese di investimento, €. 112.180,60 accantonamento fondi passività potenziali €.  226.381,68 fondi investimento vincolato a specifica destinazione. “Si tratta di un buon risultato di amministrazione – hanno sottolineato l’assessore Aloisi e il Sindaco Landi – che nella consapevolezza che il rendiconto di gestione deve raggiungere il pareggio di bilancio hanno evidenziato come in questo caso si è proceduto ad un enorme lavoro di recupero  di somme degli anni e si è lavorato per dare certezza allo stato delle finanze del Comune”. Si è evidenziato come in questi anni si è proceduto con il principio della cautela e questo ha comportato una buona situazione finanziaria nonostante che il comune di Tolfa sia stato uno dei comuni più tartassati a livello di tagli dal legislatore. Nella stessa seduta si è proceduto ad un momento istituzionale dedicato al giovane Giammarco Canestrari per il riconoscimento ottenuto nel Certamen Traianeum.  

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com