tidei 0315

“Il 22 aprile il sindaco Cozzolino indicava, non senza una fastidiosa spocchia che mal celava un non meglio motivato complesso di superiorità, che il 27 aprile non ci sarebbero stati problemi per gli stipendi per le società comunali, ma a distanza di 48 ore è stato smentito dai liquidatori delle società municipalizzate da lui stesso nominati”. A parlare è l’ex sindaco e attuale consigliere comunale del Pd, Pietro Tidei, per il quale non c’è da aggiungere altro su quella che definisce “la totale inadeguatezza, impreparazione e incompetenza degli attuali amministratori”. Per Tidei, bene ha fatto il segretario cittadino dei democrato, Leopardo a chiedere le immediate dimissioni del Sindaco che – conclude – “con il suo carissimo amico e partner politico, Monti, sta facendo vivere a Civitavecchia il periodo più brutto del secondo dopoguerra”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com