Tedesco: disservizi idrico, Acea deve ascoltare e investire sul territorio

3 Luglio 2019
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Servizio idrico al centro di un attento monitoraggio da parte dell’Amministrazione comunale. A fronte di segnalazioni giunte dai cittadini, il Sindaco ha avuto oggi un colloquio telefonico con la segreteria dell’amministratore delegato di Acea, durante il quale è stato chiesto un impegno formale e concreto da parte dell’azienda a farsi carico delle esigenze degli utenti civitavecchiesi.

“Negli ultimi giorni si sono creati numerosi disservizi”, ha spiegato Tedesco, “che come Amministrazione, per effetto dell’avvicendamento avvenuto a primavera del 2018, possiamo soltanto registrare. Riteniamo che si possa fare molto di più in termini di qualità del servizio erogato, ma quello che riscontriamo è purtroppo un senso generale di disinteresse, quasi di abbandono, da parte dell’azienda nei confronti delle richieste che arrivano dal territorio, con tanta gente resta ciclicamente senza acqua nelle proprie abitazioni. Ho quindi chiesto la convocazione di un tavolo dove si possano esaminare approfonditamente i termini del contratto di servizio, ma soprattutto le iniziative da mettere in campo per arrivare a quegli investimenti infrastrutturali che sono indispensabili. Questo anche al di là della meritoria opera quotidiana del consigliere comunale Giancarlo Frascarelli, che ringrazio ancora una volta per avere, insieme al dipendente comunale Luca D’Altilia, limitato i disagi ai nostri concittadini. La posizione dell’Amministrazione comunale è netta, non intendiamo tollerare che ci siano quartieri lasciati a secco”, ha concluso il Sindaco.




  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo