«Come Amministrazione abbiamo il diritto e il dovere di dare degli indirizzi sui processi di trasformazione economica e sociale che non riguardano solo il nostro territorio ma tutto il comprensorio». Lo dichiarano il sindaco Mauro Mazzola e il vice sindaco e assessore all’Urbanistica, Renato Bacciardi, in risposta al consigliere comunale Cesare Celletti sulla zona industriale. «Dal rappresentante di M5S tante inesattezze che dimostrano superficialità e pochissima conoscenza dell’argomento. -afferma il sindaco Mazzola – Non è previsto nessun nuovo insediamento commerciale ma la presenza all’interno dell’area industriale di una zona mista commerciale-industriale com’è quella all’ex provinciale Montarozzi Marina. Il tutto nell’ottica dello sviluppo del porto di Civitavecchia, uno dei principali scali del Mediterraneo. Non ci sarà quindi nessun danno economico per i commercianti della nostra città, in quanto le attività che s’insedieranno sono completamente differenti. Il consigliere Celletti non faccia del terrorismo. Inoltre, i 100 ettari paventati dal consigliere di M5S sono una misura completamente errata. In essa vanno comprese anche le opere di urbanizzazione e, di fatto, l’insediamento misto previsto è di poche decine di ettari». «L’Amministrazione lavora alla luce del sole. – afferma il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Bacciardi – Il consigliere Celletti non agiti spettri che non ci sono. L’Amministrazione vuole attirare investimenti e creare nuova occupazione, non perdendo le opportunità economiche offerte dal porto di Civitavecchia, nell’ambito d’intesa della piattaforma logistica che vede coinvolte tutte le realtà istituzionali italiane e grandissime realtà economiche».

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com