«Usare il tema della sicurezza in mare per farsi pubblicità personale è inaccettabile». Lo dichiara il sindaco Mauro Mazzola, in risposta alle affermazioni di Alessio Gambetti. «La “spending review” colpisce anche il settore della sicurezza – prosegue il primo cittadino – Le mie parole non sono fantasia ma la realtà dei fatti. Basta leggere i giornali per vedere che la situazione è critica in tutta Italia. Chiaro esempio ne è la riduzione della flotta di canadair disponibile per contrastare gli incendi e dei distaccamenti dei Vigili del Fuoco». Sul litorale tarquiniese il sabato e la domenica sono presenti all’ex base C. A. A. L. E. i presidi dei Vigili del Fuoco con la moto d’acqua e della Protezione Civile, i cui volontari durante la settimana svolgono l’attività di antincendio e garantiscono la reperibilità in caso di emergenza in mare. Il 15 luglio, come reso noto dalla Capitaneria di Porto di Civitavecchia, nell’ambito delle attività di “Mare Sicuro

2013”

, riaprirà la sede della delegazione di spiaggia di Porto Clementino al Lido (lungomare dei Tirreni n. 1), rimanendo aperta per tutta la stagione balneare. «Stiamo facendo il massimo dello sforzo per garantire un’estate sicura ai cittadini tarquiniesi e ai turisti che affollano le nostre spiagge. – conclude il sindaco Mazzola – Gambetti non faccia speculazioni su problemi reali, per avere poche righe di visibilità sulla stampa».

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com