simbolo rinnova tarquinia

Tarquinia. “Rinnova” in procinto di aprire la nuova sede

18 Ottobre 2016
Condividi

Il centro destra tarquiniese ha una nuova casa.
Sarà inaugurata tra pochi giorni, in via delle Torri a Tarquinia, la sede del movimento politico “Rinnova”. La data d’inaugurazione non è stata ancora fissata, ma la novità è che, dopo anni di assenza, il centrodestra torna ad avere una sede che può diventare punto di riferimento e di aggregazione di tutto il centro destra tarquiniese.

Il percorso della giovane formazione politica é iniziato con le elezioni dell’Università Agraria dello scorso anno e gli aderenti non intendono fermarsi. Anzi, vogliono portare avanti il progetto con ancora più convinzione, visto il numero delle adesioni raccolte.

La nuova sede sarà anche e soprattutto un luogo d’incontro e di confronto con la città.

“Un luogo aperto alla partecipazione di tutti i tarquiniesi – dichiara “Rinnova” – con uno sportello del cittadino dove, la popolazione potrà presentare segnalazioni, proposte e idee per migliorare Tarquinia. Nel frattempo potete comunque scriverci alla casella mail rinnovatarquinia@gmail.com, oppure direttamente sulla pagina Facebook “Rinnova”. Siamo lontani dalla vecchia concezione dei partiti e nell’alveo del centro destra vogliamo essere il punto di riferimento per tutti quei cittadini che non si riconoscono più nel vecchio modo di intendere la politica. Idee, consenso e partecipazione sono alla base del nostro movimento che é aperto al dialogo con tutti, nessuno escluso.

Stiamo organizzando anche dei gruppi di lavoro – conclude “Rinnova” – per stilare un programma elettorale serio e realizzabile, senza voli pindarici tipici della vecchia politica.”

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo





Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo