pagine a colori 2016

Tarquinia, Pagine a Colori rinnova la collaborazione con l’IISS “Vincenzo Cardarelli”

12 Novembre 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro gli studenti del classico e del turistico sono guide alla mostra che ospita 14 illustratori nell’ex sala capitolare degli Agostiniani di San Marco.

Anche in questa edizione di Pagine a Colori – ZeroNovantanove si rinnova la collaborazione con l’IISS “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia, che coinvolge nel festival studenti e insegnanti, nell’ambito dell’esperienza di alternanza scuola-lavoro. I ragazzi delle terze e quarte del liceo turistico e delle classi del Liceo Classico, dopo i corsi di formazione, sono le guide della mostra che ospita 14 illustratori nell’ex sala capitolare degli Agostiniani di San Marco. La mattina accompagnano i bambini dell’asilo e dell’infanzia; il pomeriggio i tanti visitatori che affollano l’esposizione aperta fino al 4 dicembre. «La collaborazione con l’IISS “Vincenzo Cardarelli” è una costante di Pagine a Colori. – sottolinea l’organizzazione – Gli studenti hanno la possibilità di acquisire importante competenze e metterle a frutto, facendo da guida ai bambini e agli adulti alla scoperta alla scoperta del fantastico mondo dell’illustrazione». Il 15 novembre, alle ore 16.30, presso la biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”, per gli incontri formativi, la dott.ssa Graziella Menci, psicologa e psicopedagogista parlerà del ruolo fondamentale dei nonni nella famiglia odierna e dell’evoluzione di tali figure in relazione alle problematiche economiche, sociali, culturale che appartengono al nostro tempo.

 





  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo