I locali della Protezione Civile

«L’ex base C. A. A. L. E. non è in abbandono. Le dichiarazioni di Alessio Gambetti non sono vere e offendono i volontari, che garantiscono la manutenzione e la pulizia del centro». Il sindaco Mauro Mazzola fa il punto della situazione e critica le esternazioni dell’esponente del PdL. «Con poche risorse disponibili e con l’impegno di tante persone, stiamo riqualificando la struttura. – prosegue il primo cittadino – Abbiamo riparato i danni causati dalle mareggiate di maggio e ripristinato la recinzione. Abbiamo inoltre stanziato un piccolo contributo per completare la rimozione e lo smaltimento dell’eternit. Invece di continuare a scrivere lettere al Comune e denigrare il lavoro degli altri, Gambetti impieghi il tempo in altro modo. Le sue proposte sono irricevibili: in primo luogo non è possibile aprire ristoranti, bar o qualsiasi altra cosa, perché il centro è di proprietà del Demanio, che lo ha affidato all’Amministrazione solo per la protezione civile e per i servizi sociali; in secondo luogo stiamo già potenziando l’attività di sicurezza, in quanto la Capitaneria di Porto vi trasferirà la sede e affiancherà quella della Protezione Civile e il presidio acquatico dei Vigili del Fuoco. L’esponente del PdL avrebbe fatto meglio a tacere per non fare l’ennesima pessima figura. Lo invitiamo inoltre a compiere accessi autorizzati. Infine sulla difesa della costa e di Porto Clementino, ci spieghi perché la Giunta Polverini tagliò i finanziamenti per il ripascimento della spiaggia delle Saline e per i pennelli».

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com