Tarquinia, il sindaco Mazzola alla riunione dell’ATO

22 Febbraio 2013

Il sindaco Mauro Mazzola ha partecipato, giovedì 21 febbraio, alla riunione dell’ATO 1 Lazio Nord presieduta dal presidente della Provincia di Viterbo Marcello Meroi. Nell’incontro, che non ha dato alcun esito per l’assenza del numero legale, il primo cittadino ha lanciato la provocatoria proposta di non pagare più l’acqua e di far rimborsare la bolletta del 2012. «Se l’acqua è un bene primario, non capisco per quale motivo in campagna elettorale c’è chi afferma di voler togliere l’IMU sulla prima casa e chi strilla nelle piazze di voler eliminare tutte le tasse ma non c’è nessuno che propone di non far pagare più l’acqua. – dichiara il sindaco Mazzola – Questa è una proposta seria e responsabile. Tutte le altre infatti prendono in giro i cittadini, in modo particolare le fasce sociali più deboli e gli anziani che hanno grandissima difficoltà ad arrivare alla fine del mese. Peccato che l’acqua è sì un bene primario ma un bene la cui distribuzione ha costi elevati ed è giusto che chi ne usufruisce la paghi. Dobbiamo quindi prestare la massima attenzione alle promesse di chi si ripresenta per evitare i processi o di un ex comico accompagnato da persone che cavalcano solo l’onda della protesta. Occorre guardare dietro ai simboli e capire chi ha un progetto politico veramente realizzabile e capace di dare risposte concrete e durature al nostro Paese».

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com