Tarquinia. Grande accoglienza per Nicola Zingaretti

18 Febbraio 2013

Grande accoglienza per Nicola Zingaretti a Tarquinia, sabato 16 febbraio. Accompagnato dal sindaco Mauro Mazzola, il candidato alla presidenza della Regione Lazio ha visitato l’ospedale della città, per parlare con medici e infermieri ascoltando problemi e proposte per rilanciare il presidio e più in generale la sanità nel Viterbese, e ha incontrato i cittadini al Lido, presso il Camping Tuscia Tirrenica, i candidati e i rappresentanti provinciali del Partito Democratico, gli assessori e i consiglieri comunali. Intervento di apertura affidato al sindaco Mazzola, che ha sottolineato come la proposta di Zingaretti sia l’unico capace di dare nuove prospettive e un nuovo futuro. Il centrodestra, ha aggiunto il primo cittadino, ha lasciato in eredità disoccupazione, tagli indiscriminati agli ospedali, l’emergenza dei rifiuti di Roma e gli scandali che hanno portato alle dimissioni Renata Polverini. E oggi il centrodestra presenta ancora una volta Francesco Storace, la cui esperienza di presidente è stata fallimentare. A prendere poi la parola Zingaretti, che ha indicato nella semplificazione della macchina amministrativa e nella gestione più efficiente dei fondi europei alcune delle strade da seguire per rilanciare la Regione. Ha quindi evidenziato che il Lazio ha enormi potenzialità ma la sua economia reale va sostenuta ripartendo dalle eccellenze produttive, dalla sfida della qualità urbana, dall’innovazione in agricoltura, dalla cultura, dal turismo e dall’economia del mare. Settori, ha infine detto l’ex presidente della Provincia di Roma, che Tarquinia e la Tuscia ben rappresentano.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com