Marco Gentili

Tarquinia, discorso di fine anno del consigliere Gentili al centro socio riabilitativo “Luigi Capotorti”

24 Dicembre 2015
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il consigliere comunale Marco Gentili ha tenuto ieri (23 dicembre) il consueto discorso di fine al centro socio-riabilitativo “Luigi Capotorti”. «Questo appuntamento, oltre ad essere l’occasione per lo scambio degli auguri natalizi, rappresenta un momento importante per ripercorrere insieme il cammino che è stato fatto durante l’anno che stiamo per salutare, con la collaborazione attiva di tutti: referenti, operatori, istituzioni e utenti. – dichiara il consigliere Gentili, anche presidente della struttura – Questo posto mi sta particolarmente a cuore perché è vissuto pienamente da tutti coloro che lavorano e contribuiscono a mantenere viva l’inclusione sociale e la valorizzazione delle potenzialità umane. Personalmente non ho il tempo di venire spesso a trovarvi in questa sede, vi seguo però quotidianamente attraverso il vostro account facebook e attraverso le numerose testimonianze degli operatori coinvolti. Tramite quest’ultime non si fatica a cogliere la ricchezza delle attività e il fermento che continua a contraddistinguere questo informale ma fecondo sodalizio. In particolare tengo a sottolineare l’esito molto positivo dei laboratori che sono stati organizzati e svolti con competenza e grande concorso di idee dagli operatori predisposti in una chiave interdisciplinare arricchente per tutti i ragazzi del Centro, con armonia e rispettando specifiche esigenze. Mi sembra che in questo modo abbiano rappresentato un esempio bello e convincente dello stile che deve contraddistinguere le nostre iniziative. Questo ci lascia ben sperare che anche nel 2016 tutto ciò prosegua e si arricchisca ancora di più, in maniera creativa e sempre più inclusiva. Ciò è stato e non sarà possibile senza l’impegno di tutti. Alla gratitudine è giusto che io aggiunga un invito a replicare ogni anno un impegno che fa bene e ci fa bene. Questo è il mio augurio e il mio pensiero. Buone feste!».

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •