Tari, Gruppo consiliare M5S: “l’ennesima beffa ai danni dei cittadini”

13 Luglio 2020

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Sta arrivando in casa dei civitavecchiesi in questi giorni la TARI.

Il pagamento, così come comunicato dal Sindaco Tedesco il 7 marzo scorso, arriva un mese dopo l’ordinario, vista l’emergenza causata dal Coronavirus.

Un gesto praticamente simbolico, visto che non saranno di certo 30 giorni a fare la differenza per chi in questi mesi ha visto seriamente danneggiate le proprie condizioni economiche o gli equilibri dei propri affari e lo sconto del 15% ai commercianti non compensa neanche i giorni effettivi di chiusura delle attività.

Anche qui, però, immancabile arriva la beffa. La TARI è arrivata con un mese di ritardo rispetto al normale, vero, ma sarà possibile pagarla in 3 rate anziché nelle solite 4.

Il mese di “vantaggio” quindi concesso ai cittadini da una parte, viene rimangiato dall’altro.

L’ennesima beffa ai danni della cittadinanza che arriva in un momento economico davvero difficile e in un momento in cui la qualità della raccolta dei rifiuti sta drasticamente peggiorando grazie alle scellerate decisioni della Giunta delle revoche.

Gruppo consiliare M5S

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa







Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo