Stazioni Civitavecchia e Ladispoli-Cerveteri, RFI puntualizza

23 Giugno 2020
Condividi
  •  
  • 2
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

CIVITAVECCHIA – LADISPOLI-CERVETERI – In relazione ai solleciti rivolti a RFI affinchè si completassero le opere di manutenzione necessaria per le stazioni ferroviarie di Civitavecchia e Ladispoli-Cerveteri, per quella civitavecchiese anche alla luce dell’intonaco staccatosi nel sottopasso, si registra l’intervento dell’azienda ferroviaria che tiene a puntualizzare alcune circostanze ritenute fondamentali per fare chiarezza su quanto sollevato.

“Per quanto riguarda la stazione di Civitavecchia, – spiegano da RFI – nella tarda serata di mercoledì 17 giugno si è staccata una porzione d’intonaco della pensilina al binario 1, senza causare danni a viaggiatori o personale di stazione. RFI si è immediatamente attivata per circoscrivere la zona e predisporre i ponteggi per ripristinare la pensilina. Da venerdì il sottopassaggio era accessibile anche alle persone a ridotta mobilità tramite ascensore. Salvo imprevisti i lavori dovrebbero concludersi mercoledì 24 giugno.

Mentre per quanto riguarda la stazione di Ladispoli-Cerveteri saranno attivati nel giro di due settimane gli ascensori. I ritardi nell’attivazione sono dovuti all’emergenza sanitaria che ha imposto il blocco di tutte le attività proprio a partire da marzo 2020, mese in cui erano previsti i collaudi. Con l’attivazione degli ascensori e la ripavimentazione completa e verniciatura delle rampe di accesso al sottopasso, il cantiere sarà chiuso e la stazione entro metà agosto sarà consegnata ai passeggeri. In merito alle critiche mosse sulla fine dei lavori, teniamo a sottolineare che il 2018 è l’anno di inizio dei lavori, non è mai stato indicato come anno di consegna della stazione. I lavori hanno portato al restyling completo della stazione con l’innalzamento del primo e quarto marciapiede a 55 cm (lo standard europeo che consente un più agevole accesso ai treni), la ripavimentazione completa del secondo e terzo marciapiede, la realizzazione di quattro nuove pensiline metalliche sui quattro marciapiedi con nuova illuminazione a led, il restyling completo del sottopasso di stazione e la realizzazione di nuovi servizi igienici. L’investimento complessivo degli interventi è stato di oltre 12 milioni di euro.”

Civonline

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa






Condividi
  •  
  • 2
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo