Spiagge, via all’affidamento in vista dell’estate

17 Febbraio 2020

Gestione per un anno, con possibilità di proroga, per Pirgo, piazza Betlemme ed ex Dopolavoro ferroviario. Cinque stagioni per le altre.

CIVITAVECCHIA – Via ai bandi per l’affidamento delle spiagge. Pronti quattro bandi, che saranno pubblicati ufficialmente la prossima settimana, in vista della prossima stagione estiva. I primi tre riguardano le spiagge di Pirgo, piazza Betlemme ed ex Dopolavoro Ferroviario. Il quarto riguarda invece 11 spiagge libere nel territorio comunale, come ad esempio Marangone e Piccolo Paradiso, e sarà valido per ben cinque stagioni balneari. I primi tre bandi prevedono l’installazione di un chiosco bar e la concessione avrà la durata di un anno, con la possibilità di prorogare anche per la stagione estiva del 2021 a condizione che si perfezioni l’estensione al 2033 delle concessioni in capo al Comune, in scadenza a fine 2020. Nelle altre spiagge sarà consentito solo il noleggio delle attrezzature. «Il nostro obiettivo – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Manuel Magliani – è ovviamente quello di rilanciare le spiagge. In quest’ottica e nella totale trasparenza puntiamo sulla massima diffusione di questi bandi per garantire il servizio ai cittadini». Su tutte le spiagge sono richiesti i servizi di assistenza ai bagnanti, pulizia delle spiagge e posizionamento di cestini per la raccolta differenziata dei rifiuti, assistenza a persone diversamente abili con percorsi fino alla battigia. Il Comune metterà a disposizione degli operatori economici attrezzature varie come sedie job, passerelle in polietilene per l’accesso fino alla battigia, defibrillatori. I servizi richiesti sono tutti a costo zero per il Comune. «Vogliamo – ha concluso Magliani – che questi servizi vengano attivati per dare ai cittadini un qualcosa che negli anni scorsi è mancato».

Civonline

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com