SPETTACOLO IL PICCOLO PRINCIPE – L’ARTE NEL CUORE

23 Maggio 2018
Condividi

“Un aviatore durante un viaggio viene costretto a un atterraggio di fortuna nel Deserto del
Sahara.. ed è lì tra le dune, sotto il sole cocente che farà la sua conoscenza con un bambino molto
particolare proveniente da un altro pianeta: il piccolissimo asteroide B612. E questo bambino il
Piccolo Principe comincia ad esporgli la sua visione del mondo, degli adulti, dell’amicizia, di tutto
quello che è la vita. La storia di un legame indissolubile, di una rosa, di una volpe e di un viaggio
tra le stelle”.

L’Arte nel Cuore Onlus in collaborazione con il Comune di Civitavecchia presenta:
“Il Piccolo Principe”
Regia e Adattamento di Simone Luciani
Coreografie di Maria Luigia Meoli
Mercoledì 30 maggio alle ore 20 al Teatro Traiano di Civitavecchia,
Il secondo spettacolo del Corso di Danza e Recitazione della Scuola de L’Arte nel Cuore
Anche quest’anno, grazie all’iniziativa della presidente de L’Arte nel Cuore Onlus Daniela Alleruzzo,
al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio, dell’Assessorato alla Cultura del Comune di
Civitavecchia e del coordinatore artistico Enrico Maria Falconi, andrà in scena il risultato del secondo
anno di corso di recitazione e danza rivolto a ragazzi disabili e normodotati, che hanno partecipato al
progetto di Alternanza Scuola-Lavoro del Liceo Classico P.A. Guglielmotti.
L’Arte nel Cuore Onlus approda a Civitavecchia lo scorso anno con il primo corso di recitazione, ed è il primo
progetto mondiale di educazione artistica rivolto a giovani diversamente abili e a giovani “normo-dotati”.
Si tratta di un’Accademia pensata e progettata per l’insegnamento a persone con e senza disabilità, per valorizzare
il loro talento artistico e svilupparlo in un ambiente integrato.
La Presidente dell’Associazione e ideatrice del progetto che ne porta il nome è Daniela Alleruzzo.
L’Impostazione è quella della classica accademia artistica di spettacolo volta a valorizzare quei talenti che
trovano difficoltà a svilupparsi ed emergere a causa del loro handicap e della inesistenza di strutture adeguate
per la loro formazione artistica professionale.
Il progetto nasce nel 2005 ed è un sogno tuttora in via di realizzazione, un sogno d’integrazione che vede, ad
oggi, 130 ragazzi diversamente abili e 40 normodotati esprimere insieme le loro qualità artistiche in un percorso
formativo che li aiuti concretamente nello sviluppo delle loro potenzialità, accompagnandoli verso il
raggiungimento di importanti risultati professionali.
L’Arte nel cuore offre ai suoi iscritti n. 20 corsi di formazione artistica fra recitazione, metodo mimico e dizione,
danza classica e moderna, canto e musica, fotografia, scenografia, trucco e parrucco scenico, ecc. Nell’anno
accademico 2011-2012 l’Associazione ha attivato il corso di speaker radiofonico con RDS 100% Grandi
Successi.
Alla fine di ogni anno accademico, L’Arte nel Cuore organizza con tutti gli allievi della scuola uno spettacolo
di fine corsi. Lo spettacolo, dopo mesi di prove, è un passaggio obbligato per gli allievi attraverso il quale si
impara a gestire la propria emotività, lo stress dell’esistere di fronte agli altri, la gioia della affermazione. Da
un punto di vista strettamente pratico, è il momento nel quale si è responsabili dei propri oggetti scena e
costumi, dai cambi abito, delle entrate e delle uscite. Lo spettacolo finale è anche il momento di rappresentare
all’esterno le capacità artistiche dei ragazzi con l’obiettivo di farli conoscere e, nel caso dei soggetti
maggiormente talentuosi, creargli opportunità di lavoro nel mondo dell’arte.
All’ingresso sarà possibile effettuare un’offerta libera o direttamente un bonifico all’IBAN della Onlus

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo