1

“Speriamo sia semplice”, in scena al Nuovo Sala Gassman

Una commedia irresistibile. Si presenta così “Speriamo che sia semplice”, che andrà in scena sabato 11 (alle ore 21:00) e domenica 12
dicembre (ore 19:00) al Teatro Nuovo Sala Gassman. Di e con Massimo Izzo – che ne curerà la regia e condividerà il palco con Dalila Manzo,
Alessandro Serra e Davide Giacinti – lo spettacolo dell’Associazione culturale FTM racconta di Davide, un rapinatore un pò imbranato che, con
un raffinatissimo escamotage, riesce ad irrompere in casa di Ludovica e Riccardo, sposati da poco tempo alle prese con le classiche problematiche di ogni giovane coppia. L’intento sarebbe quello di
rapinarli, ma in verità Davide si trova a dover gestire un “fuoco incrociato” dei due coniugi che lo coinvolgono in un bizzarro confronto sulla vita, le scelte ed il lavoro. Gag esilaranti e ritmo incalzante caratterizzano questa commedia che, prescindendo dalla comicità demenziale ed irresistibile di alcuni momenti, nasconde un messaggio molto profondo e significativo sulla società odierna e su quello che porta a fare un individuo quando non tutto va nel verso giusto. Ludovica rappresenta la ragazza innamorata e sposata, ingenua ma allo stesso tempo “geniale” nelle sue domande che inevitabilmente mettono in crisi sia Davide che Riccardo, il quale, nel rappresentare il classico italiano “medio” fugge da alcune responsabilità o, molto più semplicemente, antepone ad esse altri interessi di carattere più
immediato. Una commedia che descrive un momento attuale di difficoltà in cui tutti ci potremmo ritrovare, attraverso il potente mezzo della risata che riesce a veicolare il messaggio in modo molto efficace.
Prenotazioni al 328 1224154.