Sospesa la linea passeggeri con la Spagna

26 Marzo 2020
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Accolte le richieste del Pincio: il ministro De Micheli dispone lo stop. Domani gli ultimi arrivi. Dalla Victoria nessuno sbarco finché non arrivano gli esiti dei tamponi. Incognita Diadema.

CIVITAVECCHIA – Le richieste del sindaco Ernesto Tedesco sono state accolte: verrà sospesa la linea passeggeri con la Spagna. Lo stop è stato confermato ieri pomeriggio dal ministro delle Infrastrutture e trasporti Paola De Micheli, sollecitata proprio dal primo cittadino in questi giorni. L’ultima corsa aperta a passeggeri – proseguirà infatti quella merci – sarà quella in partenza oggi, con arrivo previsto in Italia per domani, mentre il servizio passeggeri in direzione Spagna è stato già interrotto. «Avevamo richiamato l’attenzione sulla necessità di non pesare sul sistema sanitario del nostro territorio, gravato da numerose situazioni che stiamo monitorando con la massima attenzione – ha commentato Tedesco – devo dire che ho trovato nel ministro De Micheli grande disponibilità ed efficienza: ringraziamo lei personalmente, ma mi corre anche l’obbligo di sottolineare il lavoro di squadra di queste ore». Ieri sera è arrivato da Barcellona un gruppo di 76 italiani: non essendoci treni a disposizione, per 22 di loro – senza parenti o amici ad attenderli – è stato disposto il trasferimento, grazie a Port Mobility, presso il Sunbay hotel, dove tra l’altro anche la Asl dispone di stanze. Il sindaco è stato chiaro, comunque. «Le persone che scendono dalle navi verranno messe su pullman e navette – ha sottolineato – e portate in aeroporto per essere trasferite nei luoghi di provenienza, in ogni caso la città è blindata. Non voglio persone a spasso sul territorio comunale. Tanto che per tutta la giornata, insieme al vicesindaco Massimiliano Grasso, ha schierato la Polizia locale del comandante Ivano Berti per controllare gli accessi esterni di Largo della Pace e varco Fortezza. E intanto resta il problema crociere. Anche oggi non sbarcherà nessuno dalla Costa Victoria, arrivata ieri mattina a Civitavecchia dopo essere stata respinta da Venezia e Trieste e dopo aver sbarcato una passeggera a Creta perchè positiva. Gli ospiti rimarranno isolati nelle proprie cabine, in attesa di poter scendere. Ieri mattina, infatti, era stata concessa la libera pratica sanitaria, ritirata nel pomeriggio per la presenza di alcune persone a bordo con la febbre. Si dovranno attendere gli esiti dei tamponi effettuati, quindi, per poter dare il via libera o meno allo sbarco. A bordo oltre 1400 persone: 726 ospiti di varie nazionalità e 776 membri dell’equipaggio. Ieri si è proceduto allo sbarco completo della Costa Pacifica. Rimane l’incognita della Costa Diadema che potrebbe arrivare a Civitavecchia già oggi o domani; a bordo solo equipaggio, con almeno una persona positiva al virus.

Civonline


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo