tolfa solidaritetà

SOLIDARIETA’: TOLFA DA’ IL BENVENUTO AI BAMBINI SAHARAWI

21 Luglio 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Anche quest’anno Tolfa ha dato il benvenuto ai 10 bambini saharawi che si tratterranno qualche settimana in Italia per cure ed accertamenti medici e per trascorrere giornate in serenità. Ormai dal 1999 la cittadina collinare apre le sue porte ai saharawi e diverse delegazioni locali, con Alessandro Battilocchio, si sono anche recate nei campi profughi saharawi, dove vive questo popolo che attende giustizia internazionale dal 1975. I bambini, grazie all’Associazione “Enzo Mazzarini” di Manziana, staranno nel territorio fino alla fine di agosto ed hanno trascorso una giornata a Tolfa: il gruppo è stato ospitato dalle volontarie della Fidapa Tolfa che hanno predisposto tutti gli aspetti logistici ed organizzativi. Il Sindaco Luigi Landi ha voluto dare il benvenuto ai piccoli ospiti presso l’Aula Consiliare, sottolineando il legame della comunità locale con la causa saharawi. Nel corso della giornata, oltre a momenti di svago (il centro “Collina Verde” ed il “Paddock”, in particolare, si sono messi a disposizione), i bambini hanno incontrato coetanei tolfetani, hanno potuto visitare la cittadina ed in serata hanno presentato balli e canti tipici della tradizione saharawi, oltre ad un video dell’ultima esperienza della delegazione tolfetana nella loro terra.

“Tolfa conferma la sua attenzione per i saharawi: negli occhi pieni di speranza di questi bambini è il futuro di questo popolo che merita di veder riconosciute le proprie ragioni”, ha detto il Sindaco Landi in aula consiliare.

“Sono felici di arrivare in Italia per qualche settimana ma poi non vedono l’ora di ripartire ad agosto per il deserto, dove ad attenderli hanno le loro bellissime famiglie. Vogliono, più di ogni cosa, che si parli della loro causa di libertà ed autodeterminazione, troppo spesso ingiustamente dimenticata”, ha dichiarato Alessandro Battilocchio, che da sempre segue la tematica internazionale in stretta sinergia con le autorità politiche e diplomatiche locali.

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •