snc sincro

SNC, UN’ESTATE DA INCORNICIARE

20 Luglio 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È un’estate calda quella che sta vivendo l’Enel Snc, ma questa volta si tratta di un caldo sopportabile e non negativo, anzi, positivo, in particolar modo per quanto riguarda le belle notizie che stanno arrivando dal nuoto sincronizzato.
Dopo i bei risultati delle ultime settimane, le sincronette della direttrice Susanna De Angelis stanno continuando
la scalata nel movimento italiano. A San Marino, per gli Italiani Esordienti A, le rossocelesti hanno vinto il bronzo nel Solo con Maria Vittoria Pistola, che ha conseguito il punteggio di 135.492. Anche nella Squadra, le pupille di Susanna De Angelis hanno dimostrato il loro potenziale, portando a casa un altro bronzo, grazie ad una
prestazione da 128.465 punti. Le protagoniste di questo risultato sono Maia Bonocore, Giovanna Lautizi, Maria
Vittoria Pistola, Soia Antonucci, Lucrezia D’Onofrio, Camilla Piferi, Sara Taschetti, Soia Rossi e le riserve Martina Collacciani, Michela Benedetti, Elena Vannicola, Irene Crisci e Beatrice Stocchi. Il terzo bronzo arriva dal Duo, con Lucrezia D’Onofrio e Maria Vittoria Pistola. Le due classe 2004 hanno concluso la propria esibizione con 132,300. Grandissima la soddisfazione della società e delle ragazze, che settimana dopo settimana stanno collezionando
una gioia dopo l’altra. Ma la notizia più bella per le rossoceleste è arrivata dalla classifica a squadre, che ha vinto
le civitavecchiesi giungere dietro solo a Savona e Forum Sport Center, due realtà consolidate in Italia.
La Snc, con 597 punti, ha conquistato il bronzo, risultato importantissimo se consideriamo che a viale Lazio si è iniziati a lavorare nel sincro agonistico solo da pochi anni. “Riconoscere il talento – afferma la direttrice Susanna De Angelis – e saper delegare ciò che sai che altri fanno nel modo migliore. Credo che il mio merito più grande, che ha portato la Snc ad ottenere in pochissimi anni, questi piccoli grandi risultati, sia esattamente questo. Aver coordinato e guidato un gruppo di giovani dalla grande passione e dalla grandissima preparazione tecnica a dare sempre
il meglio di sè”. Ma, come diceva il buon Corrado, “e non finisce qui!”. Infatti tre atlete rossocelesti in questi giorni sono impegnate in un collegiale con la Nazionale Ragazze, che si stanno preparando per una manifestazione
di carattere, la Coppa Comen, in programma a Netanya, in Israele, dal 21 al 25 di questo mese. Stiamo parlando di Veronica Benedetti, Ambra Ciardiello e Martina Mastropietro. Dopo le varie avventure vissute in azzurro negli scorsi mesi, ora le tre rossocelesti sono riuscite ad entrare veramente nel giro azzurro e a ricevere l’ambita chiamata tricolore per un evento di portata considerevole. Ormai nel settore sincro della Snc ci si è abituati a questo genere di notizie, anzi, lo sguardo è rivolto in avanti, si vuole fare sempre di più. E proprio con questa volontà, la società ha deciso di creare l’Accademia del Sincro, che prenderà il via con il prossimo anno scolastico. Tante atlete provenienti da tutto il centro Italia, verranno a vivere a Civitavecchia per andare a scuola, naturalmente anche allenandosi e
gareggiando con i colori rossocelesti. La società sta lavorando a questo progetto da diverso tempo e spera che possa aprire nuovi orizzonti per questa disciplina.
SNC, SI PENSA ANCHE ALLA PALLANUOTO
Naturalmente gli occhi sono puntanti anche sulla squadra di pallanuoto, che dopo la sconitta nella finale playoff contro il Quinto, giocherà ancora in serie A2. N ella prossima stagione la formazione allenata da Marco Pagliarini dovrebbe restare simile come rosa rispetto all’annata appena terminata. Al momento gli unici addii potrebbero
essere quelli di Gianluca Muneroni e Marco Chiarelli, durante il campionato spesso assenti per problemi di lavoro, che hanno limitato di molto le loro prestazioni, visto che la loro situazioni sembrano essere poco conciliabili con gli allenamenti che richiede l’A2. La dirigenza sta lavorando anche per acquistare un giocatore, forse un esterno. Il club, però, non ha necessità di fare questo passo, e così come fatto nella passata stagione, punterà sul proprio vivaio,
con l’obiettivo di far crescere i propri giovani. Per il resto tutti gli altri elementi dovrebbero essere confermati.
Passando al campionato, sembra che non ci saranno ripescaggi in serie A1 e quindi il campionato dovrebbe restare quello programmato, con gli ingressi nel girone Sud di Latina Pallanuoto, Bari e Florentia. Attualmente le compagini centro-meridionali sono tredici, quindi una di queste deve per forza di cose spostarsi nel raggruppamento settentrionale. Molto probabile che questo compito tocchi alla Promogest. La squadra sarda è l’unica che non avrebbe ripercussioni economiche in caso di spostamento. Il campionato, così come accaduto nelle ultime annate, dovrebbe prendere il via nel mese di novembre. Ancora sconosciuta la formula. Sicuramente sarà una stagione diferente rispetto a quella passata. La lista delle pretendenti alla serie A1 sarà più lunga. La Roma potrebbe
provare nuovamente a fare il grande salto. Le due salernitane Arechi e Salerno sono le più attive sul mercato e certamente cercheranno l’assalto alla massima divisione nazionale.

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo