percorsocrono

Va avanti la macchina organizzativa per la gara sportiva nazionale, “Primo Slalom Civitavecchia-Terme Traiane” che è in programma il prossimo 1 settembre. Le forti e continue piogge cadute per tutto il mese di maggio hanno seriamente danneggiato il manto di asfalto della strada provinciale Braccianese Claudia, (teatro della “vecchia Cronoscalata”), rendendola non idonea al tipo di gara. La società Ausonia, organizzatrice dell’evento, sta cercando con l’ausilio dell’ Amministrazione Comunale di Civitavecchia, di porre rimedio alla situazione e sta presentando in questi giorni all’organo competente per il rilascio dell’autorizzazione, cioè l’Amministrazione della Provincia di Roma, la documentazione per l’ottenimento dei “nulla osta” per disputare lo Slalom, sulla strada che dalle Terme di Traiano porta ad Allumiere. Su questa strada, il tratto da chiudere al traffico sarebbe dall’incrocio con via Colline dell’Argento, fino al ristorante Tramontana, per una lunghezza di circa 3600 metri, ed all’interno si allestirebbe il tracciato della gara che avrebbe una lunghezza di circa 2600 metri. Si è già avuto un primo parere favorevole da una pre-ispezione dei tecnici della Federazione Sportiva Automobilistica Aci-CSAI, e si è in attesa dell’esame della documentazione da parte dell’Amministrazione Provinciale.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com