0766 news

Un volo dal cavalcavia e poi la corsa disperata all’ospedale San Paolo di Civitavecchia, dove è stato operato nel corso della notte. E’ in fin di vita il 21enne civitavecchiese (F.R.) che lunedì, intorno alle 20 si è lanciato dal cavalcavia di Boccelle. Un gesto inspiegabile, considerando la sua giovane età. Intorno alle 20, come detto, ha parcheggiato la sua auto nei pressi del cavalcavia, tristemente noto per il suicidio di un ex comsigliere comunale. Dopo aver parcheggiato si è gettato nel vuoto. Ad accorgersi del corpo del ragazzo una pattuglia della Polstrada di Ladispoli prontamente intervenuta sul posto e a cui sono state delegate le indagini. Un gesto difficile da spiegare, con il giovane conosciuto ed apprezzato come giocatore di calcio a cinque in una squadra locale. La notizia ha fatto ben presto il giro della città e degli ambienti sportivi con tanti suoi compagini che in tutta la giornata di ieri hanno atteso di conoscere il suo stato di salute all’esterno del reparto di rianimazione dove è attualmente ricoverato. Come detto il 21enne è stato operato nel corso della notte: a seguito della caduta avrebbe subìto la rottura del femore, del bacino oltre diversi traumi.

Sul caso indaga la Polstrada di Ladispoli diretta dal comandante Paolini. Tanti i messaggi di affetto anche attraverso i social network da parte dei dirigenti della squadra in cui il giovane milita.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com