DSC 7078 po

Serie D. Civitavecchia in Sardegna con il Selargius

23 Febbraio 2013

Trasferta in terra sarda per il Civitavecchia che, domani alle 14,30 rende visita al Selargius per la settima giornata del girone di ritorno. Un match delicato per la formazione allenata da Stefano Ferretti che si presenta comunque al confronto nell’isola con la bella vittoria di sette giorni prima contro il Sora che ha sicuramente ridato slancio all’ambiente. Novanta minuti delicati anche per i padroni di casa che, proprio come i nerazzurri, cercano i punti per proseguire la rincorsa verso la salvezza. Una settimana, quella che si è appena conclusa che è stata caratterizzata anche dall’intenzione, da parte del presidente Enrico Folgori di presentare ricorso contro la penalizzazione di due punti e il cui esito positivo significherebbe per il Civitavecchia un altro passo in avanti nella classifica. Ma l’attualità si chiama Selargius con il tecnico Ferretti che dovrà fare i conti con le assenze di Mereu e Piscopo, entrambi fermati per una giornata dal giudice sportivo. Mister Ferretti si aspetta l’ennesima prova di carattere per tornare a casa con un risultato positivo e una classifica ancora più convincente. “Da qui alla fine ci aspettano – ammette il tecnico – tutte finali, da giocare con quello spirito perchè sarà una rincorsa lunga e piena di insidie. Quella di Selargius è una gara importante, perchè con un risultato positivo ci avvicineremo proprio a loro e per questo chiedere grande concentrazione a tutta la squadra, sin dalle battute iniziali”. Grande concentrazione quindi in novanta minuti che possono davvero cambiare la stagione dei nerazzurri e sulle ali dell’entusiasmo ogni traguardo può essere veramente raggiunto.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com