Serie D. Civitavecchia di scena a Nola

1 Febbraio 2013

Una gara da vincere per continuare a credere nella salvezza, almeno passando attraverso la lotteria dei playout. Trasferta nella tana del Real Hyria Nola per il Civitavecchia, atteso domenica alle 14,30 nel centro alle falde del Vesuvio. Un match difficile, con i padroni di casa che hanno gli stessi punti dei nerazzurri allenati da Stefano Ferretti, ma che non stanno attraversando un momento particolarmente sereno, per via di una tifoseria ormai da mesi sul piede di guerra. Ma i novanta minuti dello “Sporting” si annuncia all’insegna dell’equilibrio ma anche di alta tensione, vista la posta in palio tra due squadre che si giocheranno, da qui alla fine del campionato, la possibilità di evitare la retrocessione diretta. In casa nerazzurra il successo, inaspettato, di domenica scorsa sul campo della Casertana ha sicuramente portato un briciolo di serenità ed ottimismo in più, nella consapevolezza che da qui alla fine del campionato, ogni match sarà una finale per gli uomini cari al presidente Folgori. Domani mattina la consueta rifinitura al comunale e poi la partenza verso il centro campano, dove il Civitavecchia è ben consapevole di giocarsi una bella fetta di salvezza e quindi non può assolutamente sbagliare.  

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com