emanuela-mari.jpg

“Posto che  le acque reflue oleose (tali andrebbero considerate se derivanti dal lavaggio di stoviglie usate …tanto per dire,  per friggere) non possono essere smaltite in fogna tantomeno se fogne di acque bianche. Non mi risulta al viale ci siano collettori acque nere. Credo solo la piscina di largo galli sia collegata alle acque nere. Allora dal duo tragicomico D’Anto – Lucernoni vorrei sapere a quale scarico era attaccato il Padellone per la gestione delle acque reflue oleose? Dall’ amministrazione della trasparenza ci aspettiamo la pubblicazione on line sul sito ufficiale del comune di tutti i permessi relativi alla manifestazione e soprattutto di quelli relativi alla gestione delle acque reflue oleose. Perche’ se e’ tutto a norma non pubblicano tutto on line ?”.

Così Emanuela Mari  – Vice coordinatrice cittadina di Forza Italia.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com