I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Civitavecchia hanno scoperto e sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, 200 colli di asciugabiancheria elettrici di origine cinese, privi dei criteri di sicurezza previsti dalla normativa CE e di qualsiasi etichettatura obbligatoria riguardo al materiale elettrico a bassa tensione. L’importatore, non essendo stato in grado di presentare idonea certificazione attestante la conformità del prodotto, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria che ha convalidato il sequestro.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com