Senza fissa dimora, anche quest’anno si pensa all’accoglienza notturna invernale

5 Dicembre 2020
Condividi
  • 1
    Share

Pubblicato il mandato esplorativo per l’individuazione della proposta progettuale.

Anche quest’anno l’amministrazione comunale vuole tendere una mano ai senza tetto di Civitavecchia. Con l’abbassarsi delle temperature, come ogni inverno, torna attuale il problema dei senza fissa dimora. Come negli anni precedenti da Palazzo del Pincio hanno deciso di scendere in campo con un nuovo protocollo per fornire accoglienza ai senza tetto. Lo scorso anno a vincere era stata la proposta della Croce rossa di Civitavecchia. L’amministrazione quindi ha pubblicato un avviso esplorativo per l’individuazione di una proposta progettuale per l’accoglienza di persone senza fissa dimora presenti nel territorio di Civitavecchia nella stagione invernale 2020-2021. Per fare questo è stata stanziata una cifra di 40mila euro. Negli scorsi anni sono stati più di venti i senza fissa dimora ad aver trovato accoglienza notturna. La Croce rossa ha fornito anche pasti caldi e coperte, un’attività che prosegue al di là del protocollo per l’accoglienza notturna nei mesi invernali. Un protocollo che negli ultimi anni ha permesso di fare molto per tutti quegli sfortunati che vivono per strada o in rifugi di fortuna e che durante l’inverno devono fare i conti con il drastico abbassamento delle temperature.

Civonline

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






Condividi
  • 1
    Share

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo