Il comunicato stampa inviato nella giornata di martedì da Palazzo del Pincio per spiegare le cause del mancato funzionamento dei riscaldamenti nelle scuole il e comunicare  il piano d’azione messo in campo dall’amministrazione comunale  non ha placato gli animi dei genitori degli alunni che sono ormai da giorni costretti a  svolgere le lezioni al freddo.           Stamattina un gruppo di mamme e papà si è radunato all’ingresso della scuola media Calamatta a  chiedendo spiegazioni ai responsabili dell’istituto, che  hanno incontrato il primo cittadino. Non solo.  A quanto sembra un gruppo di genitori ha protocollato alla Asl Roma F la richiesta di un intervento per verificare se vi siano, all’interno della classi, le condizioni per lo svolgimento delle lezioni. Secondo i genitori fa troppo freddo, e che sia impossibile svolgere le lezioni, chiedendo la chiusura degli stessi fino a quanto il riscaldamento non tornerà a funzionare. Di sicuro una figuraccia per l’amministrazione e per la solita dietrologia che accompagna la maggior parte dei comunicati stampa di Palazzo del Pincio, in una città paralizzata dove l’unico atto concreto sono stati gli aumenti dei tributi.      

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com