conferenza scuola next

Scuola di Arti Visive Next, inizia la nuova stagione

26 Settembre 2017

Tempo di lettura: 4 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

La pittrice Antonella Properzi, presidente dell’Associazione Culturale NEXT – Scuola di Arti Visive ed il professor Claudio Fioretti, coordinatore artistico della medesima associazione, presenteranno ufficialmente il programma eventi 2017/2018.

Due le conferenze che inaugureranno la nuova stagione della NEXT: domenica 1° ottobre ore 17,30 a Viterbo, in via san Pietro 80, presso la suggestiva sede dello storico Palazzo Pamphilj e domenica 8 ottobre ore 17,30 a Tuscania, presso il laboratorio artistico della Scuola di pittura in piazza Matteotti 12 Viterbo.

Tanti gli appuntamenti in calendario per l’anno accademico che ripartirà tra pochi giorni, fra entusiasmanti corsi di disegno e pittura, lezioni di anatomia e nudo dal vero, visite guidate sul territorio della Tuscia, conferenze, mostre, partecipazioni ad importanti eventi e visite guidate presso i più importanti musei d’Italia. Le visite guidate, che da anni rappresentano il fiore all’occhiello della scuola, saranno caratterizzate anche quest’anno dalla partecipazione di guide turistiche e docenti universitari specializzati in storia dell’arte, i quali terranno delle lezioni ad altissimo livello qualitativo in loco.

L’Associazione Culturale NEXT – Scuola di Arti Visive ha la sua sede d’origine a Tuscania, una splendida cittadina del viterbese, conosciuta e apprezzata per i siti archeologici etruschi e per le sue innumerevoli testimonianze pittoriche e architettoniche, che spaziano dall’Alto Medioevo fino ai nostri giorni. Ed è appunto la valorizzazione di tale patrimonio artistico, l’obiettivo principale che si propongono di raggiungere i fondatori di NEXT, attraverso varie iniziative culturali che spaziano fra musica, danza, teatro, poesia e arti visive. In particolar modo con l’organizzazione di corsi di disegno, pittura e storia dell’arte (che si tengono nelle sedi di Tuscanica e Viterbo), stage per allievi italiani e stranieri, mostre, conferenze e visite guidate ai musei e ai siti archeologici. Molti progetti culturali, sono poi volti da anni ad appoggiare il lavoro di importanti associazioni che operano nel sociale, sia a livello locale che nazionale.

La Scuola di Arti Visive NEXT, attraverso un ampio e ben articolato ventaglio di proposte, vuole stimolare nella coscienza delle persone, le quali aderiscono ormai numerosissime ai vari progetti presentati ogni anno, la consapevolezza che l’arte è cultura e in quanto tale è quindi educazione alla valorizzazione e al rispetto del nostro immenso patrimonio storico – artistico – culturale. Dunque educare all’arte non soltanto come conoscenza del significato e apprezzamento del lavoro di un artista e di un periodo storico, ma anche come contributo a sensibilizzarci, a migliorarci dal punto di vista umano.

Proprio in funzione di questo obiettivo, nel corso degli ultimi anni NEXT ha voluto dedicare, sempre in collaborazione con il Comune di Viterbo, parte dei programmi svolti dagli allievi della Scuola allo studio delle opere di Maestri come De Chirico, Scarlatti e Mastroianni, protagonisti di tre indimenticabili mostre a Viterbo. Moltissime lezioni sono poi state impostate sullo studio dei bozzetti, preliminari ad affreschi, grandi dipinti e sculture, realizzati fra Medioevo, Rinascimento e Barocco da grandi artisti come Durer, Raffaello, Pontormo, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Bernini ed altri ancora..

Gli anni accademici dal 2002 al 2006, nel corso dei quali NEXT ha festeggiato il suo primo decennio di attività, sono stati in particolar modo ricchi di appuntamenti ed eventi prestigiosi, sia a livello provinciale che nazionale ed internazionale, come le conferenze di storia dell’arte organizzate dalla direttrice Antonella Properzi e curate dalle dottoresse Tiziana Savoca e Lidia Gregari e gli incontri fra allievi e artisti di notevole spicco, nel panorama artistico internazionale, quali la pittrice e danzatrice Simona Atzori.

Poi le visite guidate presso famosi siti della Tuscia, musei italiani e importanti gallerie, preparate in modo impeccabile, come è consuetudine della Scuola di Arti Visive NEXT, dalla Guida Turistica e Ambientale Escursionistica Anna Rita Properzi e dal Professor Claudio Fioretti, la partecipazione all’organizzazione dell’importantissima mostra su Carlo Carrà, in collaborazione con il Comune di Viterbo e il Professor Aldo Bellocchio, Preside del Liceo Artistico Tuscia, gli incontri con le classi della scuola materna ed elementare di Viterbo, Silvio Canevari, nell’ambito dei quali, decine di bambini accompagnati dalle loro insegnanti, hanno potuto interagire con gli allievi della Next in un divertentissimo e costruttivo scambio artistico per il futuro e, infine, gli avvincenti seminari di storia dell’arte, scienza e psicologia applicate all’arte, tenuti da eccellenti professionisti del settore quali il Professor Fiorenzo Mascagna, l’Architetto Massimo Ingrosso e lo Psicoterapeuta Dottor Stefano Scatena.

Il calendario 2017/2018, come per gli anni precedenti, si prevede altrettanto ricco di proposte, appuntamenti ed eventi di notevole rilevanza. Tra maggio e giugno, le immancabili e attesissime mostre della Scuola di Arti Visive fra Tuscania e Viterbo, alcune delle quali si svolgeranno nell’ambito di importantissime manifestazioni locali.

Chiuderà il nuovo programma eventi la rassegna di fine anno accademico, con la consueta cerimonia di consegna degli attestati a tutti gli allievi da parte delle autorità: protagonisti dell’evento saranno, come avviene ormai regolarmente da 23 anni, gruppi di allievi di tutte le fasce d’età che esporranno le loro opere, frutto di un lungo, appassionato e paziente lavoro e della preparazione e professionalità degli insegnanti, nonché della bravissima e instancabile direttrice Antonella Properzi. Nell’ambito della mostra, che sarà inaugurata a giugno presso la chiesa di S. Egidio a Viterbo, in Corso Italia, si potranno apprezzare trompe-l’oeil, nature morte, suggestivi paesaggi, studi degli animali e della figura umana realizzati ad olio, acquerelli, matite, smalti, spatole, pastelli a gesso, sanguigne e molte altre tecniche ancora.

 

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa







WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo