de vito malore

Sciopero della fame e sete, il presidente del Moc De Vito finisce in ospedale

19 Agosto 2015

Roberto De Vito, il presidente del MOC (Movimento Ottimo Consiglio) è stato ricoverato dai sanitari del 118 dopo averlo visitato davanti alla tendopoli di Piazza Guglielmotti. De Vito, insieme a Daniele Regina e Laura Cappai, hanno iniziato lo sciopero della fame e della sete per manifestare contro l’indifferenza del sindaco di Civitavecchia, Antonio Cozzolino e la giunta, sui problemi legati all’emergenza abitativa e del lavoro. Si è inasprita la protesta delle famiglie in emergenza abitativa che da oltre tre mesi sono accampati in tendopoli davanti all’ingresso del Palazzo comunale. Il Movimento Ottimo Consiglio ((MOC), che da sempre sostiene la battaglia di queste famiglie, ha deciso di intraprendere questa durissima forma di protesta alla notizia diffusa dal vice sindaco del movimento 5 stelle, Daniela Lucernoni con la quale annunciava l’assegnazione di 12 unità abitative ad altrettante famiglie civitavecchiesi sulla base di una graduatoria che definiscono poco chiara e per nulla trasparente. Alla luce di questo evento il MOC, con una missiva inviata alla stampa, ha annunciato di voler aderire per le vie legali contro la vice sindaco ed assessore ai Servizi sociali Daniela Lucernoni e l’amministrazione che rappresenta per “condotta poco trasparente” in ordine proprio delle assegnazione dei 12 alloggi popolari. Roberto De Vito, dopo una notte passata alle prese con una bufera d’acqua che ha sferzato le tende dove dormivano e trovavano riparo, non ha retto e si è sentito male. Chiamati i soccorsi, in pochi minuti è giunta sul posto un’autombulanza del 118 che lo ha visitato. Disidratato e con la pressione molto bassa il medico ha deciso per il ricovero in Ospedale. A nulla sono valsi i tentativi di De Vito di non farsi ricoverare perché il medico non si è assunto la responsabilità di lasciarlo sul posto dopo la chiamata ricevuta. Un trattamento sanitario obbligatorio per evitare che la disidratazione possa provocare gravi danni al non più giovane presidente del MOC.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com