sara fresi duomo tarquinia

Sara Fresi traccia la figura di San Teofanio a margine della Concelebrazione dei Comprotettori

5 Novembre 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Molto partecipata e sentita, la Concelebrazione eucaristica in onore dei quattro Santi Comprotettori – Secondiano, Lituardo, Pantaleone e Teofanio – officiata ieri pomeriggio da Don Rinaldo, affiancato da Don Augusto ed altri, presso il Duomo di Tarquinia. Ricordati altresì, durante la solenne cerimonia, San Carlo Borromeo (in ossequio al calendario liturgico) e gli altri Santi passati da Tarquinia. Ed inoltre, i Vescovi della Diocesi scomparsi e, comunque, tutti i defunti. Nell’occasione, come da tradizione, sono state esposte al pubblico le reliquie dei sopra richiamati. Il Parroco ha inteso soffermarsi non troppo su San Teofanio in quanto era ivi previsto – a cerimonia conclusa – un intervento specifico ad opera della Ricercatrice storica Sara Fresi, che poi ne ha tracciato, a sommi capi, la particolare figura. Ciò, suscitando oltremodo il positivo interesse dei presenti che hanno acquistato in loco la pubblicazione “San Teofanio. Uomo di Misericordia” edita dall’Associazione Culturale “La Civetta di Civitavecchia.”

 





  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo