In seguito alla tromba d’aria abbattutasi sul Litorale di Santa Severa, il Comune di Santa Marinella ha subito attivato una unità di crisi che, riunitasi presso il Centro Polivalente Comunale di Santa Severa, ha immediatamente dato il via alle operazioni di censimento della popolazione interessata dall’evento assicurandosi che dentro le abitazioni non ci fossero persone in pericolo, si è organizzata la messa in sicurezza di strade,viabilità e muri danneggiati, ripristinato le utenze, controllato i danni causati dagli alberi caduti sulle abitazioni rimuovendo quelli ritenuti pericolosi, ed avviato le pratiche per lo smaltimento dei rifiuti in sicurezza. Grazie all’aiuto delle Forze dell’ordine e delle Associazioni di volontariato presenti da subito sul posto, è stato possibile limitare i disagi causati dai detriti depositati, in particolare lungo Via dei Balivi. La zona interessata è quella tra il Castello e lo stabilimento la Velica, circa 60 le imbarcazioni danneggiate. La Guardia Costiera ha parlato di evento imprevedibile ed eccezionale di forza inaudita. Il sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca ha avviato l’iter per la richiesta dello stato di calamità naturale presso la Regione Lazio. La popolazione non ha registrato disagi particolari, ed ha facilitato le operazioni di smaltimento e ripristino dei Vigili del Fuoco. Sul posto sono intervenuti tra l’altro nuclei di Protezione Civile dei Comuni vicini, la Pro Pirgy il Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella, la Croce Rossa Italiana di Santa Severa, i Carabinieri la Polizia di Stato e la Guardia Costiera. Nessun avvertimento per le condizioni meteo è stato lanciato per le prossime ore. Il Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: <<E’ stato un evento imprevedibile, dalla violenza inaudita. Immediatamente e con gran professionalità ed abnegazione si è mossa la macchina dei soccorsi e della Protezione Civile permettendo così di alleviare eventuali disagi dovuti al panico ed ai primi concitati momenti. Siamo già al lavoro per una stima dei danni, e chiederemo alla Regione lo stato di calamità naturale. Ci impegneremo perché i disagi siano sanati sul nascere, e presso la delegazione di Santa Severa i cittadini potranno richiedere le informazioni necessarie per tornare alla normalità. Nel ringraziare lo splendido lavoro di Forze dell’ordine, Guardia Costiera e volontari della Protezione Civile e Croce Rossa, voglio assicurare i cittadini, residenti e villeggianti che tornerà tutto come prima, e che presto potranno usufruire pienamente di uno dei nostri litorali più belli.>>

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com