Santa Severa, di nuovo caos parcometri nel fine settimana

7 Giugno 2021

Nel fine settimana si è nuovamente determinata una situazione di disagio per chi voleva pagare con la carta, il pedaggio per i parcheggi a pagamento nella frazione di Santa Severa. Sulla colonnina, viene riportata la possibilità di pagare anche con carta di credito ma nessuno sa come si fa. Sul dispositivo le istruzioni segnalano di avvicinare la carta al lettore – che non si trova – e nonostante si tenti di attivare la procedura su ogni tasto presente, non succede nulla. Non a caso non è presente nessun simbolo di pagamento come fastpay, visa, mastercard, postepay, contactless e altro.
Possibile che l’amministrazione comunale si faccia vanto di essere pronta per la stagione e poi la delegata alla viabilità non sa neppure che le colonnine non possono ricevere il pagamento con la carta? Tanto più, che la giurisprudenza conferma l’annullamento delle sanzioni ove le colonnine non siano equipaggiate per pagamenti con bancomat, salvo oggettiva impossibilità tecnica. Siccome è palese che non c’è alcuna segnalazione di una impossibilità tecnica tale da impedire agli utenti di effettuare il pagamento della sosta attraverso carte di credito, come prescritto dalla legge, ci sono tutte le condizioni affinché si potrebbero vedere annullati gli effetti di una eventuale multa. Chi pagherà per queste mancate riscossioni?
A Santa Severa anche se si vuole pagare un Parcheggio si è impossibilitati a farlo, infatti, non sempre si hanno monete dietro e a rimetterci è il Comune.
Forse queste nuove gestioni tanto decantate dalla amministrazione, non sono poi cosi risolutive per i cittadini. A questo punto è lecito chiedersi per chi lo siano.

Il direttivo del Centro Studi Aurhelio

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com