Santa Marinella, Tidei e Cairoli per una pista da motocross

4 Dicembre 2020
Condividi
  • 2
    Shares

Cordiale incontro lunedì mattina in Municipio tra il Sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei e il pluricampione del mondo di motocross Tony Cairoli, siciliano di origine ma divenuto ormai da quale tempo cittadino residente nella Perla del Tirreno. Dopo un’amichevole scambio di vedute il Sindaco ha annunciato che l’amministrazione comunale intende realizzare quanto prima una pista di motocross e che per portare a termine questa iniziativa sarà fondamentale la collaborazione e l’apporto che potrà fornire grazie alla sua pluriennale esperienza il centauro e campione del mondo in questa specialità.
Tony Cairoli salito per la prima volta su una mini cross a quattro anni, e che dopo tante vittorie ottenute in giro per il mondo ha scelto di vivere sulle colline con vista mare di Santa Marinella ha avuto una carriera costellata da numerosissime vittorie dopo aver esordito all’età di soli sette anni nel mini cross, dove vince ripetutamente titoli regionali. Nel 2001 arriva alla categoria 125, dove vince il titolo regionale e nazionale cadetti. Dal 2002 esordisce nel FIM Motocross World Championship, ottenendo i suoi primi risultati importanti Negli anni successivi Cairoli seguita non solo a salire sul podio nelle maggiori competizioni ma si aggiudica ripetutamente anche il titolo di campione del mondo.
Nel 2007, Cairoli domina il mondiale dall’inizio alla fine, conquistando quasi tutte le gare in programma e vincendo il titolo con due gare d’anticipo Nel 2008 la sua moto veste i colori blu Yamaha, sotto lo sponsor Red Bull. Nel corso del 2008, Cairoli si infortuna al ginocchio così termina la stagione senza poter riuscire a difendere il suo titolo di campione del mondo. Al momento dell’infortunio, avvenuto prima dell’estate, era in testa alla classifica generale.
Vince il titolo mondiale nella categoria MX1 anche nell’anno 2010 e nell’anno 2011.
Il 9 settembre 2012 Cairoli vince il suo quarto mondiale di motocross consecutivo nel GP di Faenza. Con questa vittoria Tony raggiunge il sesto titolo mondiale in carriera
Nella stagione 2019, a causa di un infortunio e di successiva operazione chirurgica alla spalla, finisce anticipatamente la stagione, conclusa poi al decimo posto, dopo aver disputato solo metà dei gran premi stagionali.
Nella stagione 2020 ha concluso la stagione al terzo posto in classifica.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






Condividi
  • 2
    Shares

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo