“La Raccolta Differenziata è una questione di civiltà, null’altro”. Il Consigliere delegato alla Raccolta Differenziata Marco Maggi replica alle accuse dell’opposizione.

“In tutta onestà – afferma Maggi – non credo che in questo momento serva “farsi la guerra” su di chi sia la responsabilità delle criticità legate al nuovo servizio di Raccolta Differenziata. Continuo a ripetere che se da un lato è fuori dubbio che l’Amministrazione Comunale e la Società GESAM debbono fare di tutto per garantire un servizio adeguato, dall’altro non possiamo continuare a giustificare gli incivili che buttano ovunque i propri rifiuti in barba ad ogni regolamento e senso civico. Servirà ancora molto tempo affinchè la “cultura” della Differenziata prenda piede su tutto il territorio.

Nel frattempo l’Amministrazione Comunale e la società stanno mettendo in atto una serie di provvedimenti atti a contrastare queste pessime abitudini, con il valido supporto della Polizia Locale che già in questo fine settimana ha svolto numerosi interventi e sta preparando la documentazione per elevare sanzioni salate nei confronti degli incivili”.

A tal proposito si comunica che in data odierna è stata elevata una sanzione da parte del Corpo di Polizia Locale guidato dal Ten. Marinangeli, ad un concittadino che, colto in flagranza di reato, era intento a gettare potature in zona non autorizzata presso il quartiere Prato del Mare. Il trasgressore è stato fermato, identificato e multato.

“La minoranza – aggiunge Maggi – invece di chiedere la mia “testa” o continuare ad accusare la società, senza tra l’altro alzare un minimo la voce nei confronti degli incivili, si adoperi insieme a noi con soluzioni concrete per apportare un miglioramento del servizio. Negli incontri svolti durante i giorni passati, anche insieme agli amministratori di condominio, abbiamo studiato delle soluzioni, proposto accorgimenti e intensificato i controlli, in special modo nel weekend. Tutte le domeniche fino al termine della stagione estiva posizioneremo due stazioni mobili differenziate all’ingresso nord e sud della città dalle ore 17.00 sino al mattino seguente, inizieremo a scaricare le immagini dalle telecamere di videosorveglianza installate sul territorio comunale e potenzieremo il controllo della città anche grazie all’ausilio prezioso dei vari organi competenti, con i quali domani svolgeremo un apposito incontro presso il Municipio”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com