pd logo

Santa Marinella. PD: “HANNO VINTO I POTERI FORTI, LA CITTA’ HA PERSO”

12 Agosto 2016

“La Giunta Bacheca è cambiata nella sua composizione ma, secondo il PD di S. Marinella – S. Severa, si tratta di un’operazione non vantaggiosa per la città.
Al di là di qualche piccolo aggiustamento, dal punto di vista politico, le linee di indirizzo dall’azione di governo rimangono le stesse, avendo confermato o premiato i responsabili del disastro dei tre anni trascorsi.
Emblematica è la nomina a Vice Sindaco dell’Assessore Bronzolino, già responsabile dei Lavori Pubblici che rappresentano senz’altro il punto più critico dell’operato di questa Giunta. Invece di dare un segnale di discontinuità si rafforza il responsabile di questo settore mandando un segnale molto chiaro a chi, anche all’interno della maggioranza, aveva chiesto un rilancio dell’azione di governo.
Altro capitolo importante è e sarà la raccolta dei rifiuti con l’annesso “futuro” bando. Anche qui nessun cambio di marcia, il responsabile di ieri sarà anche quello di domani, e pertanto cosa possiamo aspettarci se non lo stesso ritornello, alla faccia del rimpasto per il bene della città.
In questa operazione tutta “politica”, che non giova alla salute della città, il Sindaco e i poteri forti della sua Giunta escono più che rafforzati; il Sindaco si è blindato con l’innesto in Consiglio e in Giunta di personaggi che fanno riferimento a Lui, la maggioranza di governo si è cementata in termini politici e di incarichi.
Evidentemente, chi esce con le ossa rotte da questa manovra sono quei Consiglieri che avevano forzato la mano e sfidato “l’élite” con atti ufficiali e semi ufficiali (dimissioni di Marcozzi, restituzione della delega sulla Viabilità da parte del Consigliere Vergati, dichiarazione del Consigliere Toppi sull’impensabile rimpasto, tutti atti a difesa dell’ipotetico allontanamento dell’Assessore Pisacane).
Inoltre, recentemente, nella destra dello schieramento di Bacheca si erano evidenziati i mal di pancia con le dichiarazioni del Consigliere Passerini, le dimissioni del Delegato ai Rioni De Antonis e della Delegata allo sport nelle Scuole Mulargia.
Da registrare l’assenza di reazione da parte di chi è stato sonoramente sconfitto, anzi a detta del Capo gruppo Maggi tutto è stato concordato all’interno della Maggioranza.
Secondo il PD non era questo il cambiamento che necessitava a S. Marinella e S. Severa, inutile “parlare” di nuovo di grandi progetti quando non si riesce a far funzionare gli uffici tecnici e amministrativi e non si è capaci di risolvere i tanti problemi che affliggono i cittadini dal punto di vista sociale e economico.
Ma, tutta questa “rivoluzione”, servirà solo a traghettare la barca amministrativa fino alla fine del mandato?”

Lo ha comunicato il Circolo PD di S. Marinella – S. Severa.

Commenti

commenti