Santa Marinella, l’amministrazione Comunale intende celebrare e ricordare Papa Pio XII

17 Febbraio 2022

L’Amministrazione Comunale di Santa Marinella intende celebrare e ricordare con una breve cerimonia un suo illustre concittadino, Eugenio Pacelli, Papa Pio XII che soggiornò ripetutamente nella cittadina anche prima del suo pontificato che si svolse nell’ arco di quasi venti anni esattamente dal 1939 al 1958.

“La nostra città con lo scoprimento di una targa che avverrà domani pomeriggio alle ore 17,30 nei pressi di via Punico e del lungomare Marconi vuole ricordare un luogo caro a Eugenio Pacelli, futuro Pio XII che fin da bambino frequentò Santa Marinella, in virtù della salubrità dell’aria, traendone grande beneficio per la sua salute, tanto che questa località di mare gli fu sempre cara, fino agli ultimi anni del suo pontificato.

Proprio qui, Papa Pacelli scrisse le sue prime poesie e un antico video di grande rilevanza storica lo ritrae nella sua abitazione, in occasione della Messa del suo primo giorno di sacerdozio.

Il villino dei Pacelli frequentato anche dal fratello di Eugenio, l’avvocato concistoriale Francesco, è situato, come da oggi indicato anche da un nuovo pannello di indicazione turistico adiacente all’ospedale Bambino Gesù.

Lo scoprimento della lapide in onore di Papa Pacelli come anticipato avverrà domani in occasione del già annunciato incontro con monsignor Ruzza nuovo vescovo della diocesi di Porto Santa Rufina e dunque di Santa Marinella e pertanto invito tutti i cittadini che vorranno prendere parte a questi due eventi a partecipare anche alla seduta di consiglio che si terra invece presso la sede municipale di via Cicerone alle ore 18.

Il SINDACO

Avv. Pietro TIDEI

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com