Santa Marinella, la delegata Verzilli: “regolari i comportamenti dei balneari”

1 Giugno 2021

La consigliera delegata al demanio Danila Verzilli, intende rassicurare, cittadini e turisti, sulla completa regolarità di tutte le concessioni che ricadono lungo il litorale comprensoriale con particolare riguardo a quelle della Passeggiata a Mare di Santa Marinella.

A dispetto, infatti, di alcune notizie prive di fondamento diffuse anche sui social network nelle ultime ore – afferma la delegata Verzilli – non sono stati commessi abusi e non c’è stato nessun mancato rispetto delle norme che regolano l’accesso al mare e la libera fruizione della linea di battigia. In particolare si fa riferimento alla presunta occupazione  abusiva del piccolissimo tratto di arenile, in passato utilizzato come spiaggia libera che confina con lo stabilimento balneare “La Marinella” a tale proposito va ricordato che come lo scorso anno perdurando alcune criticità legate alla proroga dello stato di emergenza per la pandemia, e proprio nel rispetto delle norme anti covid che obbligano anche i comuni a vietare gli assembramenti anche in spiaggia ai titolari di connessi demaniali è stato consentito di partecipare a un bando e acquisire un tratto di arenile non superiore al 20 per cento totale della superficie in concessione con la possibilità di noleggiare attrezzature, opero sdraio e ombrelloni garantendo nel frattempo pulizia e vigilanza.

Ed è esattamente quanto è avvenuto presso lo stabilimento citato che ha solo evitato che in qual piccolo fazzoletto di sabbia potessero riversarsi come avvenuto anche in passato decine e decine di perone, mettendo così a repentaglio l’incolumità e la salute pubblica dell’intero tratto di a litorale in questione.

Spero che tale precisazione possa, finalmente, porre fine a delle serie d’illazioni e critiche sollevate negli ultimi giorni e che alla luce dei fatti si rivelano assolutamente prive di fondamento. Un discorso diverso invece riguarda l’altro tratto di arenile che confina, più a nord con lo stabilimento Il Lido, che rimarrà libero e con accesso gratuito.

Il comune con l’ausilio della società Multiservizi sta velocizzando tutti gli iter provvedere con urgenza alla messa in sicurezza di questo tratto di costa devastato dalle mareggiate dello scorso inverno”.

Dott.ssa Danila Verzilli

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com