SANTA MARINELLA, LA BIBLIOTECA SI ILLUMINA CON I COLORI DELLA BANDIERA DELL’UCRAINA

1 Marzo 2022

IL SINDACO: “UN PICCOLO GESTO DI SOLIDARIETÀ, PRESENZA E VICINANZA AL POPOLO UCRAINO”.

 

Santa Marinella si illumina con i colori della bandiera ucraina, tingendo di giallo e blu la Biblioteca comunale Alessandro Capotosti.
“L’attacco russo all’Ucraina è un evento che sta tenendo tutti con il fiato sospeso, siamo catapultati in una tragica realtà, un massacro che sta colpendo per lo più civili, donne e bambini. Ma il Paese è forte e sta reagendo coraggiosamente per difendere la sua terra. Santa Marinella c’è e non rimane indifferente” ha affermato il Sindaco Pietro Tidei il quale, insieme all’amministrazione comunale, si è stretto attorno alla popolazione colpita per mostrare solidarietà, presenza e sostegno ad un Paese profondamente attaccato che sta rispondendo con tutte le sue forze in difesa della sua terra.
La Biblioteca comunale rappresenta proprio il luogo simbolo del legame con l’Ucraina, in quanto al suo ingresso appare decorata e dipinta sia dagli artigiani del castello di Santa Severa che dagli artisti ceramisti ucraini, grazie al gemellaggio nato circa 4 anni fa, in occasione del ‘Christmas Traditions in the World’, a cui prese parte anche l’Ucraina, aderendo poi a molteplici iniziative e collaborazioni sociali, culturali e commerciali.
In particolare, dopo l’illuminazione della biblioteca, è stato possibile realizzare un breve collegamento con Kiev, una video call, grazie all’assessore D’Emilio, resosi subito disponibile.
Santa Marinella ha dunque instaurato negli anni un rapporto solido con l’Ucraina, istituzionale e soprattutto di amicizia.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com