“Non ci saranno aumenti per i contribuenti del Comune di Santa Marinella relativamente alle imposte comunali per l’anno 2015”.

Lo comunica il Consigliere alle finanze Emanuele Minghella.

“Tutto resta invariato rispetto allo scorso anno – comunica Minghella – con un’aliquota IRPEF tra le più basse d’Italia, mantenuta soltanto a causa delle spese che abbiamo dovuto affrontare conseguentemente all’alluvione del 27 novembre scorso.

E’ pur vero che v’è stato un notevole risparmio relativamente alla gestione della raccolta differenziata “Porta a Porta”, segno che la città sta recependo bene questo nuovo servizio, ma gran parte di queste risorse sono state “assorbite” dal costo per il conferimento dei rifiuti, in special modo per quanto concerne l’indifferenziato, visto che la nuova discarica si trova a Viterbo e non più a Cupinoro”.

“Conti in ordine e nessun salasso per la cittadinanza – aggiunge il Sindaco Bacheca – a dimostrazione della nostra buona amministrazione, tra spese per investimenti in strutture ed opere pubbliche e somme destinate ai servizi sociali, scuole e turismo. Se il risparmio sulla raccolta differenziata “Porta a Porta” continuerà anche per il futuro, come sono convinto, non è escluso l’abbassamento delle tariffe per l’anno 2016”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com