Santa Marinella, il Pd rifiuta i giochi di potere

18 Marzo 2021

Le fibrillazioni di questi giorni all’interno della maggioranza dell’Amministrazione Comunale meritano di essere chiarite ai cittadini.

Il PD di S. Marinella/S. Severa dopo le ultime elezioni, ha preso atto che il risultato delle urne e le scelte fatte per formare la squadra di governo, hanno portato la città ad avere un’Amministrazione molto variegata.

Per quasi due anni e mezzo si è lottato a tutti i livelli per uscire dal dissesto; con tutte le difficoltà che questo percorso ha generato agli amministratori e i sacrifici che hanno imposto ai cittadini.

La nostra azione politica ha supportato le varie fasi di questo difficile cammino, superando anche situazioni potenzialmente conflittuali. Il nostro realismo è stato a volte strumentalmente giudicato come una debolezza, ma se questa scelta politica è servita al bene della città, la rivendichiamo con decisione.

Ora, nel momento cruciale e in prossimità dell’uscita dal tunnel, assistiamo a movimenti che sembrano prefigurare scontri di potere all’orizzonte politico e amministrativo.

E’ di questi giorni la costituzione di un gruppo di lavoro interno alla maggioranza: nulla da eccepire per quest’approccio, che coinvolge Consiglieri e Assessori di variegate espressioni politiche e sensibilità elettorali, il quale, però, tra un rilancio e l’altro dell’agire amministrativo, ha chiesto una verifica di maggioranza.

Sfugge la misura politica e le proposte che sono alla base di questa unione. C’è un progetto, una comunione di intenti sui temi che monopolizzeranno l’agenda politica o i cittadini si dovranno accontentare dei blandi intenti dati in pasto alla stampa?

Siamo di fronte a un nuovo e coeso soggetto politico o si cerca, attraverso la costituzione di gruppi e gruppetti, di avere visibilità o, peggio, di tenere in scacco la maggioranza e condizionare l’azione amministrativa?

Se tutto questo però, ha come fine la nascita di un nuovo movimento politico nel panorama cittadino, allora il Pd dovrà fare una verifica e prendere le opportune decisioni.

Dunque, sarebbe necessario da parte degli iscritti al PD che fanno parte del nuovo gruppo fare chiarezza sia nei confronti degli altri iscritti che nei confronti degli elettori.

Inoltre sarebbe utile, qualora ci fossero problemi interpersonali all’interno della maggioranza, che questi rimanessero fuori dal Comune.

Se queste vicende hanno un valore politico che emergano in modo evidente. I cittadini che hanno condiviso il travaglio che ci sta portando fuori dal dissesto meritano questa chiarezza e onestà.

Il PD di S. Marinella-S. Severa

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com